fieramilano dispone di oltre 14 mila posti riservati ai propri clienti e disseminati tutt’intorno alla struttura fieristica nonché in un’area “remota”, utilizzata durante le mostre che registrano maggior afflusso. L’intero sistema ha richiesto un investimento complessivo di 57.100.000 euro, totalmente a carico di Fondazione Fiera Milano.

In prossimità di Porta Ovest c’è il parcheggio multipiano disegnato da Mario Bellini, per oltre 3.000 auto: è il più grande d’Italia e tra i più grandi in Europa. Rappresenta l’avanguardia nel settore, non solo per l’organizzazione dei flussi di mezzi e di persone, ma anche per le innovazioni tecnologiche e architettoniche adottate: le facciate sono rivestite con una maglia in acciaio inox, la regolarità delle forme e la disposizione simmetrica degli spazi confermano la scelta di principi ispiratori quali innovazione, funzionalità e piacevolezza.

Nel sistema dei parcheggi di Fiera i flussi viabilistici tra visitatori, merci e mezzi pubblici o autorizzati sono separati; la funzionalità è garantita da una canalizzazione del traffico razionale e di facile comprensione per il guidatore. Stessa finalità per le corsie di accodamento all’ingresso delle singole aree di sosta, che evitano la formazione di code lungo la viabilità ordinaria.

Nell’area parcheggi sono stati piantati 2.500 alberi: più di uno ogni tre posti auto a raso, da aggiungere ai 1.000 alberi lungo l’asse centrale tra i padiglioni del Nuovo Polo e al sistema del verde intorno al complesso.

Date da ricordare
30 ottobre 2002

Pubblicazione del bando per la costruzione dei parcheggi adiacenti la nuova sede.

1 agosto
Resi noti i risultati della gara per la costruzione dei parcheggi del nuovo polo fieristico.

1 dicembre
Viene posata la prima pietra del parcheggio della nuova sede di fieramilano, il più grande d’Italia.

estate
Completamento dei parcheggi in project financing.