RAPPORTO CONGRESSI ED EVENTI 2022

3.1 Le principali città e la distribuzione degli eventi La terza parte dell’analisi si focalizza sui contenuti degli eventi con più di 1.000 partecipanti ospitati nel 2019 nelle 11 principali città congressuali europee, con l’obiettivo di individuare specificità e capacità di attrazione peculiari dei territori. Le città prese in esame sono Londra, Parigi, Milano, Berlino, Barcellona, Madrid, Vienna, Roma, Lisbona, Amsterdam e Praga che nel 2019 hanno totalizzato 632 eventi, concentrando il 36% di tutti i 1.772 eventi con almeno 1.000 partecipanti rilevati in Europa. Le 11 città in esame presentano livelli di concentrazione sul totale europeo (riferito a 247 città) che appaiono più elevati con riferimento agli eventi legati al commercio (il 44% degli 89 eventi individuati in tutta Europa con il subject Commerce) e ai temi economici (il 42% di 123 eventi complessivi), mentre più bassi con riguardo agli eventi medici (il 32% di 549 eventi complessivi) – i quali, comprendendo molti congressi nazionali, risultano essere molto diffusi in ogni Paese europeo –, agli eventi scientifici (il 29% di 92 eventi complessivi) e agli eventi riguardanti tematiche legate all’industria (il 29% di 122 eventi complessivi). Dei 632 eventi rilevati il 42,7% presenta un numero di partecipanti compreso tra 1.000 e 1.500 persone, il 22% tra 1.500 e 2.500 persone, il 20,6% tra 2.500 e 5.000 persone e il 14,7% oltre 5.000 persone (tabella 3.1 e figura 15). La distribuzione del numero di eventi per classe di partecipanti risulta essere statisticamente diversa tra le 11 città analizzate18: infatti, città come Roma, Praga e Lisbona concentrano oltre il 60% degli eventi nella classe tra i 1.000 e i 1.500 partecipanti, ospitando eventi con un numero di partecipanti mediamente inferiore a quello delle 11 città in esame19; si distinguono invece per essere sede di eventi di dimensioni maggiori rispetto alla media Milano, che presenta la più elevata concentrazione nella classe di partecipanti tra 1.500-2.500 persone (pari al 33,8%), Parigi con riferimento agli eventi con 2.500-5.000 partecipanti (39,8%) e Barcellona per gli eventi con oltre 5.000 partecipanti (26%). - 18. Test Chi-quadro con 30 gdl pari a 78,53; p>0,000. 19. In particolare, Praga risulta essere la città con gli eventi mediamente di dimensioni minori, in quanto ha ospitato eventi con 2.500-5.000 partecipanti solo nel 9,1% dei casi e non sono stati rilevati eventi con oltre 5.000 partecipanti. Barcellona appare invece la città che nel 2019 ha ospitato gli eventi di maggiori dimensioni, registrando una media di oltre 4.100 partecipanti ad evento. Tabella 3.1 Gli eventi rilevati nelle 11 città europee in esame per classe di partecipanti Classe di partecipanti Londra Parigi Milano Berlino Barcellona Madrid Vienna Roma Lisbona Amsterdam Praga Totale 1.000-1.500 38 22 31 30 16 22 22 28 23 16 22 270 1.500-2.500 26 15 27 10 10 14 10 7 3 9 8 139 2.500-5.000 13 33 14 24 11 3 10 6 7 6 3 130 Più di 5.000 18 13 8 12 13 9 6 4 5 5 0 93 Totale 95 83 80 76 50 48 48 45 38 36 33 632 Classe di partecipanti Londra Parigi Milano Berlino Barcellona Madrid Vienna Roma Lisbona Amsterdam Praga Totale 1.000-1.500 40,0% 26,5% 38,8% 39,5% 32,0% 45,8% 45,8% 62,2% 60,5% 44,4% 66,7% 42,7% 1.500-2.500 27,4% 18,1% 33,8% 13,2% 20,0% 29,2% 20,8% 15,6% 7,9% 25,0% 24,2% 22,0% 2.500-5.000 13,7% 39,8% 17,5% 31,6% 22,0% 6,3% 20,8% 13,3% 18,4% 16,7% 9,1% 20,6% Più di 5.000 18,9% 15,7% 10,0% 15,8% 26,0% 18,8% 12,5% 8,9% 13,2% 13,9% 0,0% 14,7% Totale 100,0% 100,0% 100,0% 100,0% 100,0% 100,0% 100,0% 100,0% 100,0% 100,0% 100,0% 100,0% L’analisi dei temi trattati negli eventi con almeno 1.000 partecipanti nelle principali città nel 2019 3 (in numero) (in percentuale) Rapporto 2022 29

RkJQdWJsaXNoZXIy MTI4OTY=