27luglio2017

Sarà Giovanni Gorno Tempini, Presidente di Fondazione Fiera Milano, ad accogliere Gary Shapiro il protagonista del prossimo appuntamento con Exhibitionist

Milano, 5 settembre 2017 – Sarà Giovanni Gorno Tempini, Presidente di Fondazione Fiera Milano, ad accogliere Gary Shapiro il protagonista del prossimo appuntamento con Exhibitionist, in calendario per il prossimo 14 settembre alle ore 19.00 nelle sale del MiCo, Milano Congressi (https://www.fondazionefieramilano.it/it/exhibitionist/registrati-al-prossimo-evento.html).

Shapiro dal 1991 è presidente e amministratore delegato di CTA, l’associazione statunitense dei produttori di elettronica di consumo, che organizza il CES di Las Vegas, una delle fiere che sono in grado di creare il futuro: la conoscenza del settore che rappresenta è così ampia e approfondita che gli organizzatori riescono a leggere i segnali deboli, anticipare le tendenze, guidare l’evoluzione del mercato. 

L’intervento di Gary Shapiro sarà un’importantissima occasione per riflettere sulle tendenze in atto, per ascoltare una lettura dello scenario di sviluppo tecnologico e il suo impatto sul business e sulla società e anche per capire come l’anticipazione del cambiamento si traduce poi nell’organizzazione di una fiera leader mondiale.
Il Consumer Electronics Show è entrato nell’immaginario collettivo come IL punto di riferimento per gli ultimi lanci, le innovazioni tecnologiche, le presentazioni di prodotti che faranno parte della nostra quotidianità negli anni a venire.
Da quando è stata creata, 50 anni fa, è stata palcoscenico per più di 700.000 lanci di prodotto e nel corso degli anni ha saputo trasformarsi stando al passo con un settore che di per sé è in continuo fermento: nel 2012, per esempio, gli organizzatori videro un’opportunità nel segmento dell’elettronica per l’automotive. Ora quel segmento è diventato così rilevante che le case automobilistiche preferiscono presentare i nuovi modelli al CES invece che nelle fiere di auto.
Gary Shapiro è inoltre autore di 2 libri sull’innovazione ed editorialista per diverse testate tra cui The Wall Street Journal, The New York Times e The Washington Post.

Exhibitionist è un ciclo di incontri di edutainment sulla contaminazione digitale, nato alla fine del 2012. È pensato per avvicinare al mondo delle fiere, delle esposizioni commerciali e degli eventi business, non solo gli addetti ai lavori, ma anche tutti coloro che hanno un interesse personale, di studio o professionale. Exhibitionist nasce per approfondire modelli innovativi che funzionano e propone suggestioni da campi vicini a quello delle fiere, dal retail, ai musei alla graphic design.
Gli incontri si svolgono tutti con la stessa formula: un ospite di fama internazionale racconta al pubblico la propria esperienza cercando di esaltare i link con il settore fieristico.Gli ultimi mesi del 2017 ci porteranno in regalo discussioni su marketplace reali e virtuali e strategie per reinventare le fiere. Exhibitionist è un progetto pensato e voluto da Fondazione Fiera Milano con la collaborazione di importanti partner quali Regione Lombardia, Camera di Commercio e Meet The Media Guru.

Registrati al prossimo Exhibitionist