04aprile2022

Milano, 2 aprile 2022 – Sono 12 le opere selezionate dal Fondo di Acquisizione di Fondazione Fiera Milano per un valore totale di 100.000 Euro nell'ambito di miart 2022.
Ad affiancare nella scelta il Presidente di Fondazione Enrico Pazzali, la giuria composta da Diana Bracco (Presidente di giuria, Componente Comitato Esecutivo di Fondazione Fiera Milano, Milano), Lorenzo Giusti (Direttore, GAMeC, Bergamo) e Anna Mattirolo (Ministero della Cultura, Scuderie del Quirinale, Roma).

"Anche quest'anno Fondazione Fiera Milano, in occasione della mostra internazionale d'arte moderna e contemporanea miart, appuntamento imperdibile per appassionati e collezionisti, ha rinnovato la sua concreta volontà di sostenere la cultura e il mercato dell'arte. Attraverso il nostro Fondo di Acquisizione abbiamo comprato opere molto belle e importanti. – Afferma Diana Bracco, membro del Comitato Esecutivo di Fondazione Fiera Milano e Presidente della qualificata Giuria che ha selezionato i quadri che andranno ad arricchire la collezione della Fondazione. – Complessivamente il nostro contributo economico ha superato i 100 mila euro e le opere d'arte contemporanea scelte dalla giuria, che ho avuto l'onore di presiedere, appartenevano ad artisti anche giovani, rappresentati da gallerie sia italiane sia straniere".

Le opere, che andranno ad aggiungersi alle oltre 100 che attualmente compongono la collezione di Fondazione Fiera Milano ospitata all'interno della sede di Palazzina degli Orafi e visibili alla pagina https://www.fondazionefieramilano.it/it/arte-e-cultura/fondazione-per-l-arte-e-la-cultura.html sono:

  • Mario Airò, Aurora, 2003-2016 (Vistamare, Milano – Pescara); 
  • Ketuta Alexi-Meskhishvili, Infrarotlampe Aeroplane, 2022 (LC Queisser, Tbilisi);
  • Silvia Bächli, Cinque, 2020 (Raffaella Cortese, Milano);
  • Ezio Gribaudo, Cuba, 1967 (Sans titre (2016), Parigi);
  • David Hockney, Pacific Ocean at Malibu, 1976 (Lelong & Co., Parigi - New York);
  • Michael Höpfner, Two Halfs – Kertsch Peninsula Ukraine, May 2007 – Central Chantang, August 2007 / Back and Forth – Kertsch Peninsula Ukraine, May 2007 / Two Camps – Kertsch Peninsula Ukraine, May 2007 – Central Chantang, August 2007, 2022 (Michela Rizzo, Venezia and the artist);
  • Elizabeth Jaeger, Fish stand with fish # 2, 2019 (KLEMM'S, Berlino);
  • Birgit Jurgenssen, Unitled, 1971 (Galerie Hubert Winter, Vienna);
  • Iva Lulashi, È ferro e fiato, 2022 (PROMETEO GALLERY Ida Pisani, Milano – Lucca);
  • Margherita Moscardini, Dead Sea, 2018 (Ex Elettrofonica, Roma);
  • Joanna Piotrowska, Enclosure XXXI, 2019 (Madragoa, Lisbona);
  • Kazuyuki Takezaki, Board/table, 2021 (MISAKO & ROSEN, Tokyo – Bruxelles).