15maggio2018

Milano, 15 maggio 2018 - Il Comitato Esecutivo di Fondazione Fiera Milano ha approvato il dettaglio del Programma di Investimenti strutturali per il potenziamento della competitività e sostenibilità del sito fieristico - congressuale milanese, già posizionato a livelli di leadership internazionale, coerentemente con l’attuazione del Piano Industriale 2018 – 2020, già deliberato lo scorso dicembre 2017.

Il Programma di investimenti contribuirà da una parte a migliorare il sistema della rete di infrastrutture oggi al servizio di Fieramilano, rendendo così ancora più agevole i collegamenti da e per il quartiere e ampliando l’offerta digitale di servizi a disposizione di visitatori ed espositori; dall’altra servirà ad ammodernare l’offerta tecnologica rivolta al pubblico di Fieramilano, che potrà così fruire di tutti quelle opportunità che contribuiscono a migliorare l’operatività di chi espone o visita la fiera, ottimizzandone al massimo i tempi di permanenza e gli investimenti pianificati per la partecipazione alle varie manifestazioni.

Nella sua globalità si tratta di un piano volto a rendere sempre più attrattivo e competitivo il sito espositivo come polo di eccellenza funzionale a livello internazionale.

In questo scenario, Fondazione Fiera Milano, confermando la missione e le linee guida strategiche del Piano Industriale, ha definito il Programma di Investimenti strutturali delineando gli interventi, come proprietario del sito espositivo, nel periodo 2018-2020, per un ammontare complessivo di 70 milioni di euro, nelle seguenti aree e con gli specifici obiettivi:

- Safe and Smart District, per una maggiore sicurezza e competitività del quartiere;

- Sostenibilità ambientale e Innovazione, per una riduzione dei costi energetici e un miglioramento dell’eco-sostenibilità, in particolare con il progetto fotovoltaico per la copertura padiglioni;

- Eccellenza Operativa, per il miglioramento dell'accessibilità di espositori/ visitatori e merci;

- Enhancing Customer Experience, per la migliore esperienza e condivisione degli eventi fieristici da parte del visitatore.

“Il Piano Industriale triennale impegna Fondazione Fiera Milano – ha commentato il Presidente Giovanni Gorno Tempini – con un Piano di interventi che contribuisce a consolidare il quartiere espositivo come polo di eccellenza mondiale nel settore per il business gestito da Fiera Milano SpA, i cui sviluppi industriali sono condivisi dalla Fondazione quale Azionista di maggioranza.”