Il progetto

Con una superficie lorda di pavimento di 530.000 metri quadrati, una superficie fondiaria di 2.000.000 di metri quadrati, un perimetro di 5 chilometri, fieramilano è la più grande opera di ingegneria civile realizzata in Europa negli ultimi anni. Ogni padiglione (6 monoplanari e 2 biplanari) è suddiviso in due aree espositive, per un totale di 20 saloni, utilizzabili in totale autonomia perché ognuno dispone delle necessarie strutture di servizio. Tutti i saloni hanno accesso carrabile diretto. L'asse centrale, il corridoio di oltre 1.400 metri progettato da Massimiliano Fuksas, sormontato da una struttura in vetro e acciaio occupa circa 47.000 metri quadrati e ospita quattro strutture in vetro e acciaio, destinate agli uffici delle segreterie di mostra, per un totale di 4.000 metri quadrati. Al centro del quartiere si trova il centro congressi Stella Polare, composto da dieci sale per un totale di 2.600 posti. Altre otto aree meeting sono state previste lungo il viale centrale. Accanto al centro congressi si trova il centro servizi in grado di offrire ogni servizio utile a espositori e visitatori. Ristoranti, aree banqueting e bar completano l’offerta di fieramilano in materia di ospitalità.