Il complesso fieristico è circondato per buona parte del perimetro da un’area a verde pubblico concepita come un vero e proprio sistema. Disegnato da Andreas Kipar, uno dei più importanti progettisti a livello mondiale in materia di spazi verdi, è organizzato in due differenti zone. A sud, tra la Statale 33 del Sempione, le aree a parcheggio e le strutture alberghiere di fieramilano, circa 35.000 metri quadrati connotati da un verde di qualità e rappresentatività. A nord, tra il nuovo tracciato del viadotto dell’ Alta Capacità Milano-Torino, il cavalcavia che porta a Mazzo di Rho e il tracciato ferroviario Milano-Novara, circa 80.000 metri quadrati adibiti  a parco urbano fruibile ai cittadini ed attrezzato per il tempo libero e lo sport.

Le due zone sono collegate tra loro da un parco lineare dotato di un percorso ciclopedonale e aree di sosta attrezzate, e costituiscono il presupposto per un progetto futuro di continuità fra questa ed altre aree a verde per complessivi 9 ettari di parco che saranno fruibili a tutti.