L’Ente Autonomo Fiera Internazionale di Milano, istituito e disciplinato con il regio decreto del 1 luglio 1922, opera quale Fondazione di diritto privato.

Art. 1 dello Statuto di Fondazione Fiera Milano

Da oltre vent’anni, Fondazione Fiera Milano - soggetto di diritto privato con funzioni di interesse generale e senza fini di lucro - promuove la realizzazione di iniziative di sviluppo economico, sociale, culturale e scientifico e l’organizzazione di manifestazioni fieristiche in Italia e all’estero, favorisce l’interscambio tra Paesi supportando le relazioni alla base della crescita economica globale.

Come strumento di politica industriale, il comparto fieristico è un partner fondamentale per le aziende del nostro Paese, vista la struttura delle nostre filiere del Made in Italy. Il sistema espositivo milanese, in particolare, offre alle imprese una finestra sul mondo, in grado di favorirne la crescita e l’internazionalizzazione.

Nel corso degli anni, Fondazione Fiera Milano ha trainato lo sviluppo di questo sistema, rendendolo sempre più competitivo, attento al sociale e alla sostenibilità e partecipando attivamente al suo sviluppo territoriale, ad esempio attraverso la costruzione del quartiere di Fieramilano a Rho, la riqualificazione del quartiere storico cittadino e la realizzazione del Mi-Co Milano Congressi.

Gli ambiti di intervento di Fondazione Fiera Milano sono:

1. Motore di sviluppo urbano
Grazie alla sua politica di sviluppo del patrimonio immobiliare, la Fondazione è impegnata a valorizzare la città di Milano e il territorio metropolitano, promuovendo trasformazioni urbanistiche di riconosciuta qualità architettonica, sociale, culturale, attraverso interventi di riqualificazione dei propri spazi, anche in ottica sostenibile

2. Azionista per lo sviluppo
Detenendo la maggioranza assoluta del Gruppo Fiera Milano e la proprietà degli asset immobiliari (fieramilano, fieramilanocity e Mi-Co Milano Congressi), Fondazione si fa carico dei principali investimenti nelle infrastrutture fieristico-congressuali per aumentarne il valore, la competitività e il posizionamento. Nel perseguire quest’obiettivo, Fondazione Fiera opera per abilitare la crescita sostenibile del sistema espositivo milanese.

3. Acceleratore di conoscenza
Fondazione Fiera Milano diffonde conoscenze sul comparto fieristico e sui principali settori economici italiani attraverso: il Centro Studi, l’Archivio storico , Accademia Fiera Milano, Attività di comunicazione corporate e di relazioni istituzionali.
Inoltre, Fondazione Fiera Milano, nell’ambito degli indirizzi strategici di sviluppo della cultura e dell’arte, con il Fondo di acquisizione per le opere d’arte contemporanea a miart istituito nel 2012, sostiene e valorizza il suo patrimonio artistico, oggi composto da circa un centinaio di opere interamente consultabile online.

4. Sostenitore del terzo settore
Fondazione supporta e promuove la socialità e la coesione territoriale attraverso un modello di charity per ridurre le diseguaglianze e favorire l’inclusione del territorio.
Per assicurare il soddisfacimento delle esigenze collettive, Fondazione Fiera Milano sostiene iniziative di charity a forte impatto sociale, operando da sempre secondo i principi di legalità, sostenibilità, cultura d’impresa e advocacy di settore.


Negli ultimi due anni e in linea con la propria missione che include il sostegno ai territori e alle comunità, Fondazione Fiera Milano si è schierata al fianco delle istituzioni e della cittadinanza nella lotta al Covid-19. Dapprima con la realizzazione dell’Ospedale in Fiera, che ha accolto 530 pazienti in condizioni estremamente complicate ed è stato realizzato solo ed esclusivamente grazie a donazioni di privati.

Quindi con l’allestimento dei due centri vaccinali al Portello e nel Palazzo delle Scintille che ad oggi hanno inoculato oltre 2.500.000 dosi di vaccino.

Con l’inizio della crisi geopolitica innescata dalla guerra Russia-Ucraina Fondazione Fiera Milano, in totale sinergia con Fondazione Progetto Arca Onlus, ha dato vita ad una serie di iniziative umanitarie a sostegno dei profughi ucraini.  

 

 

Documenti societari

Fondazione Fiera Milano, in ottemperanza a quanto previsto dalla normativa vigente, ha adottato un proprio Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo (MOG parte Generale e parte Speciale ex decreto legislativo 231/01), aggiornato a giugno 2022.