In questi primi mesi del 2021, la continua emergenza sanitaria e il fermo delle attività fieristico-congressuali di Fiera Milano SpA impone a Fondazione Fiera Milano di  prorogare ad oltranza il blocco a supporto delle attività del Terzo Settore.

Allo scoppio della pandemia, nel febbraio 2020, Fondazione Fiera Milano era stata chiamata dalle  Autorità e dalle Istituzioni, in primis dalla Regione Lombardia, per mettere a disposizione i padiglioni 1 e 2 del Portello a Fieramilanocity, per fronteggiare l'emergenza relativa alla carenza di posti letto in terapia intensiva degli ospedali della Lombardia, per i contagiati da coronavirus Covid–19.

Come noto, il Padiglione Policlinico al Portello da ottobre 2020 ha ripreso ad ospitare i pazienti in terapia intensiva, colpiti dalla seconda ondata del Covid-19.

Tale sforzo ha imposto di destinare le risorse, previste nel 2020 e 2021 per Sponsorizzazioni & Liberalità,  per la gestione della infrastruttura sanitaria ai Padiglioni di Fieramilanocity.
In tale prospettiva, qualsiasi tipo di sponsorizzazione e qualsiasi tipo di erogazione ad Enti del Terzo Settore è stata sospesa dal 20 marzo 2020.
Contestualmente è stata sospesa anche la piattaforma per la presentazione delle richieste on line.
Tutte le richieste per progetti da realizzare nel 2020 già presentate sulla piattaforma in fase di valutazione o già valutate, ma non ancora contrattualizzate, sono in stand-by.

Sarà nostra cura tenere informati sul sito in merito alla ripresa delle attività a sostegno del Terzo Settore, che rivestono una centralità per la resilienza e la ripresa del nostro Paese.